Finanziaria, la maratona prosegue fra sorrisi e tensioni

Il presidente Lombardo: "Stiamo facendo un lavoro niente male". Ma nel corso della notte ancora parole grosse e spintoni fra alcuni parlamentari

PALERMO.  E' ancora in corso all'Assemblea  regionale siciliana l'esame della finanziaria. Sala d'Ercole ha  lavorato tutta la notte, approvando la gran parte dei circa 120  articoli che compongono il testo. Alla fine il governo ha  rinunciato alla strada del maxi-emendamento, e si è proceduto  con l'esame dei singoli articoli.   
"Stiamo facendo una finanziaria niente male - ha detto  stamane il presiedente della Regione Raffaele Lombardo,  intervenendo in aula - mi auguro che alla fine possiamo  smetterla di lapidarci e denigrarci, e mi auguro che ognuno di  noi possa prendersi la sua parte di merito".    
Fra le principali norme approvate nel corso della notte vi  sono quelle che riguardano il riassetto delle società  partecipate dalla Regione, l'abolizione di ticket sanitari sulla  diagnostica e sugli esami di laboratorio per le fasce deboli,  l'apertura delle scuole nel pomeriggio nelle aree degradate e a  rischio,  il finanziamento per la riforma degli Ato rifiuti,  l'istituzione delle zone franche urbane, la proroga delle  cooperative edilizie, lo stanziamento di 150 milioni di euro per  Termini Imerese, l'indennizzo ai viticoltori per i danni per la  peronospora.  Dopo aver esaminato tutti gli articoli l'aula  passerà alla parte che riguarda il finanziamento ad enti e  associazioni (la vecchia tabella 'H', adesso sostituita  dall'allegato '1').     
Nel corso della notte, intorno all'una, ci sono stati momenti di tensione in aula, quando sono volate parole grosse tra Fabio  Mancuso (Pdl), che aveva appena terminato il suo intervento, e  Bruno Marziano (PD). E mentre gli assistenti parlamentari  tentavano di calmare gli animi dei due, è scoppiato il  parapiglia fra altri due parlamentari, Vincenzo Vinciullo (Pdl)  e Franco Mineo (Pdl Sicilia): questa volta, oltre alle parole,  c'é stato anche qualche spintone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati