Bolognetta, rubano 20 occhiali da sole: arrestate 4 donne

Colte sul fatto Tommasa Chiovaro, Maria Grazia Ignilleri, Rosa Maria Palazzotto e Rita Valpa. Nella loro auto trovata refurtiva dal valore di 5 mila euro

PALERMO. Hanno tentato di rubare circa venti paia di occhiali da sole, nascondendoli nelle loro borse, ma sono state fermate e arrestate dai carabinieri della stazione di Bolognetta, a Palermo. A finire in manette quattro donne palermitane, sorprese in flagranza di reato e accusate di furto aggravato. Tommasa Chiovaro, incensurata di 24 anni, Maria Grazia Ignilleri, ventiseienne incensurata, Rosa Maria Palazzotto, pregiudicata di 66 anni madre della Ignilleri, e la quarantaseienne Rita Valpa, anche lei pregiudicata, sono state sorprese mentre tentavano di allontanarsi dall’ottica “Punto di vista”, nel rione Bivio, da cui avevano rubato e stavano portando via, nascosti nelle borse, circa 20 paia di occhiali da sole. Mentre le due donne più grandi dovevano custodire la merce rubata, alle due ragazze era stato assegnato il compito di distrarre il personale addetto alla vendita, fingendo di essere interessate a fare acquisti. L’arrivo degli agenti ha consentito di bloccare in un primo momento Rosa Maria Palazzotto e Rita Valpa, e successivamente anche Tommasa Chiovaro e Maria Grazia Ignilleri che, approfittando del fatto che i due militari fossero impegnati con le loro complici, sono uscite dal negozio e si sono allontanate a piedi in direzione opposta, nel tentativo di farla franca. Tentativo malriuscito, che si è concluso con il loro arresto. I carabinieri hanno così condotto le quattro donne in caserma, dove sono state controllate dal personale femminile della polizia Municipale di Misilmeri, che ha trovato gli occhiali nelle loro borse.
Nel corso della perquisizione, inoltre, Tommasa Chiovaro è stata sorpresa in possesso di un mazzo di chiavi di una vettura utilitaria: nonostante, infatti, le donne abbiano tentato di convincere gli agenti che si erano recate a Bolognetta con i mezzi pubblici, i carabinieri hanno trovato la vettura con cui si sono spostate, parcheggiata poco distante dall’ottica. All’interno dell’auto c’era dell’altra merce rubata, in particolare capi di abbigliamento griffato per bambini e profumi, presi dai negozi “D’Amico baby”, “Sanicart abbigliamento bambini” e “Profumeria Kaleya”, tutti di Bolognetta. La refurtiva, del valore complessivo di 5.000 euro, è stata interamente recuperata e restituita ai titolari delle attività commerciali.
Le quattro donne, sono state trattenute presso le camere sicurezza delle stazioni dei carabinieri di Misilmeri e Bagheria, in attesa di essere giudicate per direttissima. Al termine del rito, che si è tenuto dinanzi al Tribunale di Termini Imerese e che si è concluso con la convalida, Rosa Maria Palazzotto e Rita Valpa sono state sottoposte alla misura cautelare degli arresti domiciliari, mentre Tommasa Chiovaro e Maria Grazia Ignilleri sono state rimesse in libertà con sospensione della pena. P.Pi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati