F1, i pollici di Alonso assicurati per 10 milioni di euro

Il fuoriclasse spagnolo della Ferrari ha messo al sicuro un'altra preziosa parte del corpo. E promette scintille nella gara di Barcellona

LONDRA. Dopo i pollici all'ingiù di Totti nel derby romano, ecco quelli all'insù, e preziosissimi, di Fernando Alonso. Il Banco di Santander, sponsor della Ferrari e del suo pilota due volte campione del mondo, ha fatto sapere che è stata stilata una polizza assicurativa di cinque milioni di euro per ognuno dei due pollici del 'driver' originario delle Asturie. Il totale fa quindi dieci milioni di euro, e l'iniziativa rientra nel quadro di una campagna pubblicitarie proposte da una consociata della banca. "I pollici di Alonso sono un simbolo - è scritto in una nota diffusa dal Banco de Santander -, e oltre ad essere un segno di vittoria, il pollice all'insù è anche un segno per dire che va tutto bene, e che la situazione è sotto controllo. Quindi anche che è ben protetto".  Intanto, da Madrid, Alonso fa sapere che adesso, con l'inizio della stagione dei gran premi in Europa (si comincia il 9 maggio a Barcellona) "é arrivato il momento della verità per team e piloti, e di capire chi sia in grado di vincere il Mondiale e chi no. Con l'inizio delle gare in Europa vedremo chi è stato il migliore nello sviluppo delle vetture. Sono sicuro che a Barcellona ne avrò a disposizione una ottima e spero di far divertire i miei tifosi"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati