Palermo, sequestrati 900 chili di alimenti in una pasticceria

Controllo dei carabinieri del Nas. La merce, in prevalenza prodotti di rosticceria e gastronomia, era congelata e in cattivo stato di conservazione. Denunciati i due titolari

PALERMO. I carabinieri del Nas di Palermo hanno sequestrato 900 chilogrammi di alimenti, nell'ambito di una serie di controlli presso una pasticceria del capoluogo. Gli alimenti sequestrati, in prevalenza prodotti di rosticceria e gastronomia, erano congelati e venivano tenuti in modo promiscuo e un cattivo stato di conservazione. Gli investigatori hanno sequestrato anche un locale attiguo alla pasticceria adibito abusivamente dai responsabili dell'esercizio a deposito di alimenti. Il valore complessivo della merce e del locale sequestrato ammonta a circa 150 mila euro.    
I due titolari dell'esercizio commerciale sono stati denunciati dai carabinieri all'autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati