Palermo, chiesta condanna per ex dirigente comunale

PALERMO. Il pm Sergio Demontis ha chiesto cinque anni e tre mesi di carcere per Antonio Martinico, ex dirigente dell'ufficio geotecnico del Comune di Palermo, imputato di tentata concussione, falso e turbativa d'asta. Il processo è in corso alla terza sezione del Tribunale, presieduta da Raimondo Loforti. Secondo l'accusa, Martinico avrebbe cercato di imporre a un'associazione temporanea di ditte venete, incaricate di rafforzare un costone del monte Pellegrino, materiale prodotto dall'azienda svizzera "Geobrugg Fatzer".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati