Multisala da vip al Forum Palermo

Al centro commerciale di Brancaccio sette sale con maxischermo e predisposizione 3D, 1.300 posti e una "first class aree" da 216 posti. Inaugurazione con Eleonora Abbagnato e Fabio Volo

PALERMO. Sette sale con maxischermo e predisposizione 3D, 1.300 posti e area vip. Eccola la Multisala "Uci Cinemas" del Forum Palermo presentata ieri pomeriggio ai giornalisti e da oggi aperta al pubblico.
Tante le novità, a partire dalla "first class aree": 216 poltrone vip di pelle, più grandi e più comode che si distinguono dagli altri posti per il colore rosso e per le dimensioni (130x63 cm contro i 120x60 cm delle normali sedute): sarà possibile usufruire di queste postazioni "privilegiate" prenotandole in anticipo e aggiungendo un euro al prezzo del biglietto. E poi la novità by night, visto che il sabato sera le sale rimarranno aperte sino alle tre di notte, con l’ultimo spettacolo a partire dalle 00.30.
Sono le 20.45 quando arrivano i due ospiti tanto attesi: l'etoille de l'Opera di Parigi, Eleonora Abbagnato e lo scrittore, attore e conduttore Fabio Volo giunto in occasione della proiezione dell'anteprima del suo ultimo film, "Matrimoni e altri disastri", diretto dalla regista napoletana Nina Di Majo.
Volo e la Abbagnato si sono mostrati molto disponibili: firmano autografi, rilasciano interviste, si fanno fotografare in compagnia dei numerosi fan, si intrattengono e mangiano con gusto, il tutto con semplicità e ironia. Alla sua settima pellicola come interprete Fabio Volo parla del nuovo personaggio in cui si è cimentato: "Alessandro è un ragazzo che ha avuto un' infanzia difficile, di estrazione sociale bassa smette l' università per lavorare, ma neanche il lavoro gli va bene; in seguito però incontra la ragazza destinata ad essere la sua futura sposa e grazie a lei riprende gli studi, riesce nel lavoro. Egli crede molto nel matrimonio, nella famiglia. Gli altri lo sminuiscono, lo giudicano, lo criticano invece lui dimostra di avere minori pregiudizi, ha tanta forza di volontà e voglia di fare e alla fine riesce, ce la fa", continua, "E' un personaggio che mi piace molto, mi rivedo nella sua tenacia e forza di volontà".
"Sono felicissima di tornare nella mia città in queste occasioni – ha detto Eleonora Abbagnato -. Questo progetto mi porterà più spesso a venire al cinema a Palermo. Vi ringrazio perché è un progetto che va avanti grazie a voi e in tal modo la mia città va avanti, progredisce", le parole della ballerina classica nei minuti che precedono l' inizio della proiezione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati