Partinico, il Comune chiede rescissione del contratto con Aps

PARTINICO. L'amministrazione comunale di Partinico chiede la rescissione del contratto con Acqua potabili siciliane, società che gestisce il servizio idrico nei comuni della provincia di Palermo. Il sindaco Salvo Lo Biundo ed i suoi assessori hanno infatti approvato in mattinata un documento per dare mandato all'ufficio legale del Comune per tutelare l'interesse pubblico minato dalle inadempienze di Aps.  Nel documento, votato dalla giunta Lo Biundo, è contenuto inoltre un invito al presidente della Provincia di Palermo, Giovanni Avanti, che presiede anche l'Ato idrico del palermitano, ad intraprendere la strada della rescissione del contratto con Aps

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati