Ancora paura in Russia, bomba sui binari nel Daghestan

MOSCA. Una bomba è esplosa sui binari di una linea ferroviaria nella instabile Repubblica caucasica del Daghestan facendo deragliare otto vagoni di un treno merci carico di materiali da costruzione. Lo riferiscono agenzie di stampa russe secondo le quali non ci sono stati feriti.
Mercoledì scorso, due giorni dopo gli attentati suicidi compiuti da due giovani vedove della guerriglia daghestana e cecena che hanno fatto 40 morti nella metropolitana di Mosca, altri due kamikaze hanno ucciso 12 persone nella città daghestana di Kyzliar, vicina al confine con la Cecenia. Giovedì due presunti attentatori sono morti nell'esplosione di un ordigno che trasportavano sulla loro auto nella zona occidentale della regione. Ieri un poliziotto è morto in un attacco in un altro villaggio della stessa area.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati