Trapani, ricordate le vittime della strage di Pizzolungo

TRAPANI. Sono state ricordate oggi a Pizzolungo a Trapani le vittime della strage del 2 aprile 1985: Barbara Rizzo Asta ed i suoi figli gemelli di 6 anni, Giuseppe e Salvatore che morirono nell'attentato contro il sostituto procuratore di Trapani, Carlo Palermo, rimasto illeso. Alla cerimonia di commemorazione erano presenti, tra gli altri, Margherita Asta, figlia e sorella delle vittime, don Luigi Ciotti, presidente di "Libera", autorità civili e militari. Il sindaco di Erice, Giacomo Tranchida, ha annunciato che da oggi è formalmente partito il concorso di idee per la realizzazione, nel luogo della strage, di un parco della memoria. Gli interessati possono consultare il sito ufficiale del Comune (www.comune.erice.tp.it).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati