Scicli, ferito un tunisino a coltellate

SCICLI. Un tunisino diciottenne, H.O., è stato ferito la scorsa notte in corso Mazzini, all'altezza di via Marconi. Il giovane è stato colpito con un coltello ad un braccio e al torace, probabilmente da un connazionale, poi fuggito. L'aggressione è avvenuta a pochi metri dalla casa in cui abitava il tunisino di 22 anni accusato dello stupro della donna in servizio nella guardia medica. Sempre ieri, poco dopo la mezzanotte, un giovane di 31 anni di Scicli, C.E. è stato pestato a sangue da sconosciuti, riportando fratture e ferite in varie parti del corpo. Indagano i carabinieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati