Palermo, spari per sventare la rapina in gioielleria

Momenti di paura questa mattina alle spalle di piazza San Domenico. Dopo i colpi di pistola i malviventi sono stati costretti alla fuga. Nessun ferito

PALERMO. Hanno atteso che entrasse nella sua gioielleria, in Vicolo Sant'Eligio, nella zona di piazza San Domenico, centro storico di Palermo, poi l'hanno immobilizzato e gli hanno puntato contro un taglierino, ma la vittima ha reagito gridando e chiamando il figlio. Il ragazzo, che vive in un appartamento sopra il negozio, è sceso in strada con la pistola e ha sparato in aria otto colpi mettendo in fuga i due banditi.
E' accaduto questa mattina. I rapinatori non sono riusciti a portar via nulla e hanno lasciato davanti al negozio un sacco con dei lacci che probabilmente sarebbero serviti a legare il gioielliere. 
Sulla tentata rapina indagano i carabinieri. I rilievi saranno effettuati dalla sezione scientifica dell'Arma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati