Il Pdl in piazza a Roma: "Proteggiamo la democrazia"

Il corteo è partito dal Circo Massimo ed è diretto a San Giovanni. Presenti la Polverini, Alemanno e diversi ministri del Governo. Alle 17 il comizio di Silvio Berlusconi

ROMA. E' partito il corteo del Pdl dal Circo Massimo, diretto a San Giovanni. Alla sua testa la candidata alla presidenza della Regione Lazio per il centrodestra, Renata Polverini, il sindaco di Roma, Gianni Alemanno e diversi ministri del governo Berlusconi che sostengono uno striscione su cui compare la scritta 'L'amore vince sempre sull'odiò. Sono presenti i ministri Angelino Alfano, Andrea Ronchi, Renato Brunetta, Stefania Prestigiacomo, Ignazio La Russa. Insieme a loro anche i capigruppo Pdl alla Camera e Senato, Fabrizio Cicchitto e Maurizio Gasparri. Dal palco allestito a piazza San Giovanni interverrà dalle 17 circa anche il premier Silvio Berlusconi con i candidati del partito alle presidenze delle Regioni. 
La piazza è punteggiata dall'azzurro delle bandiere del PdL ma anche di verde, bianco e rosso, colori del tricolore. Presenti in piazza anche i sostenitori del Movimento per l'Italia di Daniela Santanché che sventolano le bandiere del Movimento.
Presente un camion di Giovane Italia che spara musica a tutto volume e dove c'é scritto "Noi l'Italia chiama" e "Smaltiremo l'eredità della sinistra". Tra i cartelli "Viva Napolitano, abbasso le toghe rosse" e tra gli striscioni "Troppi come Di Pietro, pochi come Borsellino".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati