Maltempo in Sicilia, strade chiuse e Comuni senz'acqua

La pioggia battente ha causato frane e disagi in diverse zone dell'Isola. Erogazione idrica interrotta in 15 centri tra Enna, Agrigento e Caltanissetta

Palermo. Il maltempo continua a provocare danni in Sicilia. Strade allagate, frane, reti idriche danneggiate. Sono tanti i disagi causati dalla pioggia che in questo fine settimana sta cadendo copiosa in gran parte dell’Isola.

Erogazione idrica interrotta in quindici Comuni. Restano senz’acqua Enna, Valguarnera, Piazza Armerina, Aidone, Agira, Calascibetta, Gagliano, Leonforte, Nissoria tutti nell'Ennese, Caltanissetta, Mazzarino, Riesi e Gela, Agrigento e Licata. Il guasto si è verificato a Troina alla rete Ancipa basso e l’erogazione è stata interrotta per consentire agli operai di intervenire.

Acqua a singhiozzo nel Siracusano. Diminuzioni nell’approvvigionamento idrico di Pachino e Marzanemi a causa di una frana che ha danneggiato, la scorsa notte, le adduttrici che, dalle sorgenti di Noto, servono la rete idrica dei due centri. Operai al lavoro anche in questo caso.

Smottamenti a Messina.  Una grossa frana a Scala Ritiro, sulla strada che porta ai Colli Sarrizzo. Pietre, terra e detriti hanno invaso un ampio tratto di strada comunale, all'altezza di via Vallone al chilometro 5. Sono intervenuti vigili del fuoco, vigili urbani, protezione civile ed anche i carabinieri che hanno transennato la strada e deviato il traffico su altre arterie. Al lavoro le ruspe ed altri mezzi per cercare di liberare la strada dalla terra.
Altro smottamento nei pressi di Noviziato Casazza, a Messina. Chiusa la strada statale 113 "Settentrionale Sicula", tra i km 6 e 6,5. Al lavoro le squadre di pronto intervento Anas.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati