Latitante cade dal tetto a Catania, arrestato

Catania. Il latitante Francesco Bertolo, di 32 anni, è stato arrestato dalla polizia di Stato a Catania, dopo essere precipitato dal tetto di un'abitazione nei pressi di via XXXI Maggio. Gli agenti erano intervenuti dopo una telefonata anonima al 113 che segnalava la presenza di uomo sul tetto di una casa.
Bertolo, mentre era in equilibrio su un muretto alto circa tre metri, è caduto ed è stato soccorso da agenti delle volanti che avevano seguito le sue 'evoluzioni'. Condotto nell'ospedale Vittorio Emanuele gli sono state medicate delle fratture multiple al piede sinistro giudicate guaribili in 30 giorni.
Bertolo, che era ricercato perché deve scontare quattro anni e sei mesi di reclusione per diverse condanne che gli sono state comminate per rapina, furto e spaccio di droga, ha detto agli investigatori di essere salito sul tetto perché era inseguito da persone che riteneva fossero agenti di polizia in borghese. Una ricostruzione ritenuta inverosimile dalla questura.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati