Pallanuoto, il Telimar sfiora il sorpasso al Bari

I palermitani pareggiano 7-7 il big match contro la capolista pugliese. Avanti 5-3 alla fine del terzo tempo i ragazzi allenati da Occhione si sono fatti raggiungere. Restano al secondo posto

Palermo. Finisce 7-7 lo scontro al vertice tra Telimar Palermo e Payton Bari, valido per la prima giornata di ritorno del campionato di serie B maschile di pallanuoto. Una partita tiratissima, spettacolare, che ha tenuto col fiato sospeso i sostenitori della squadra di casa che hanno gremito le tribune della piscina comunale di viale del Fante.  
Dopo lo svantaggio iniziale i palermitani vanno sopra di due reti, finendo il terzo tempo sul 5-3. Ma nell’ultimo parziale i pugliesi rimontano fino al cinque pari. Calabrese mettendo a segno la sua terza rete riporta avanti i siciliani 6-5, ma a 3’ 29’’ dalla fine un brusco movimento di Nieves in attacco, viene interpretato come brutalità dal'arbitro che concede superiorità ed il rigore che il Bari non sbaglia. Una prodezza di Galioto (doppietta per lui) riesce a portare ancora avanti il Telimar, ma Sassanelli sancisce il pareggio definitivo a 1’44’’ dal termine.  
Il Telimar resta secondo a un punto proprio dal Payton, a otto giornate dal termine della regular season.

Ecco il tabellino della partita:

Telimar-Newton Payton Bari 7-7 (2-1, 1-1, 2-1, 2-4)

Telimar: Buscemi, Totolici , Scafidi, Covello, Salemi 1, Mormino, Nieves 1, Di Costanzo, Raimondo, Calabrese 3, Petito, Galioto 2, Campora. All. Occhione. Sup. 0/4 .

Newton Payton Bari : Tramacera, Schiavo 1, Storniello, Provenzale 3, Mannarani, Padolecchia, Santamato, Di Pasquale, Sassanelli 1, Merlini, Valenti 2, La Tartera. All. Ventura. Sup. 1/4.

Arbitro Ricciotti di Roma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati