Stage per mille persone sospeso, ma è boom di domande

In più di duecento stamattina, tra aspiranti tutor, docenti, formatori, si sono ammassati sotto la pioggia davanti all’ingresso, occupando il marciapiede di via Principe di Belmonte. Momenti di tensione e confusione

Palermo. Dopo la sospensione, arrivata dalla Regione, del bando Progetto Open per i mille stagisti, alla sede di Italia Lavoro di Palermo intanto continuano ad essere accettate le domande di candidatura per le risorse umane da impiegare nel progetto. In più di duecento stamattina, tra aspiranti tutor, docenti, formatori, si sono ammassati sotto la pioggia davanti all’ingresso, occupando il marciapiede di via Principe di Belmonte. Per evitare l’afflusso agli uffici al quinto piano, un’impiegata ha vietato l’accesso prendendo il turno su un foglietto di carta. Momenti di confusione e di tensione per chi doveva semplicemente consegnare la domanda e invece si è ritrovato a farsi spazio e a chiedere, urlando, di essere aggiunto nella lista. “E’ vergognoso, – si lamenta esasperata una giovane studentessa della facoltà di Lettere venuta per candidarsi -. Non solo il bando non è stato reso noto su gazzetta ufficiale e su altri canali di comunicazione, per giunta il sistema per compilare e spedire on line la domanda, reso disponibile sul sito, non ha mai funzionato. Ci hanno poi dato solo dieci giorni di tempo per presentare la candidatura. E ora siamo costretti a stiparci come bestie per esercitare un diritto. È disumano”. Pochi di coloro che attendono il proprio turno sono informati sulla sospensione del bando. Una insegnante di inglese, che tiene stretto tra le mani la busta con i documenti, dice: “Come possono bloccare il bando per i mille stagisti e continuare a reclutare noi, che dovremmo essere impiegati per seguirli nel corso di formazione?”. Intanto un papà che ha accompagnato la figlia racconta che in via Ausonia, alla sede dell’Assessorato Regionale del Lavoro, alle tre del mattino, da giorni, anche lì si radunano le persone per prendere il turno. Sono i gli aspiranti allievi, gli stagisti da 500 euro al mese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati