Battuto il Favara per 11 a 2

Palermo. Finisce 11-2 il test amichevole dei rosa contro il Favara, formazione del campionato di eccellenza. Ancora fuori Pastore e Migliaccio. Per l’argentino, sostituito nella formazione iniziale da Simplicio,  solo dieci minuti di corsa blanda prima di tornare negli spogliatoi, con scarpe da ginnastica, accanto al preparatore atletico Franco Chinnici. Al posto di Migliaccio, invece, ha giocato Blasi. Ha giocato, invece, Fabrizio Miccoli, dopo gli ultimi giorni di lavoro differenziato. Per il resto formazione tipo. Il primo tempo si è chiuso con il punteggio di 6-1. Ad aprire le danze è stato Nocerino, dopo otto minuti di gioco. Poi la tripletta di Cavani (11’, 27’, 42’ pt), intervallata dalle reti di Miccoli al 35’ e di Simplicio, appena un minuto dopo la rete del capitano rosanero. La rete del Favara per il momentaneo 2-1 è stata realizzata da Bennardo al 17’, che ha approfittato di una clamorosa ciccata di Sirigu dopo un retropassaggio, insaccando a porta vuota. Per Cavani anche tre pali colpiti, di cui uno clamoroso a due metri dalla linea di porta e con lo specchio della porta vuoto. Delio Rossi rivoluziona la formazione nella ripresa. Della formazione iniziale rimangono in campo solo Blasi e Simplicio, e subentrano i vari Goian, Bertolo e Benussi, più alcuni ragazzi della Primavera. Tandem d’attacco della ripresa formato da Budan ed Hernandez. Anche per l’altro uruguaiano una tripletta. Nel giro di un minuto dal quarto al quinto della ripresa segna due gol. Il terzo lo realizzerà su rigore al novantesimo. Le altre due reti sono state realizzate dal primavera Gattuso all’86’ e da Bertolo all’88’.    

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati