Belpasso, extracomunitario ucciso e bruciato

Il corpo trovato da un anziano nelle campagne del Catanese. Sarebbe morto da alcuni giorni. Escluso il coinvolgimento della criminalità organizzata

Catania. Il cadavere di un extracomunitario, di probabile origine magrebina, carbonizzato dalla vita in giù, è stato trovato nelle campagne di Belpasso, nel Catanese. L'uomo sarebbe morto da alcuni giorni e il corpo sarebbe stato aggredito da animali randagi. Il decesso sarebbe da collegare a lesioni alla testa, ma la dinamica del delitto sarà chiarita dall'autopsia disposta dalla Procura etnea.
Il cadavere è stato trovato da un anziano che stava facendo un giro per le campagne di Belpasso in cerca di asparagi selvaggi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della
compagnia di Paternò e del reparto operativo del comando provinciale di Catania. Gli investigatori stanno intanto cercando di identificare la vittima, che è sprovvista di documenti e al cui corpo sarebbe stato appiccato il fuoco per non permetterne il riconoscimento, interrogando altri extracomunitari della zona. L'omicidio, secondo militari dell'Arma, potrebbe essere maturato nell'ambito di contrasti personali. Allo stato è escluso il coinvolgimento della criminalità organizzata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati