Gela, incendio nella raffineria: nessun ferito

A causare il tutto un'improvvisa perdita di gas. Sul posto sono intervenute le squadre della sicurezza aziendale che hanno circoscritto la zona e tenuto sotto controllo

Gela. Un incendio è  divampato, intorno alle 18, nell'impianto Topping della raffineria di Gela (Caltanissetta), nell'isola 7 del  petrolchimico dell'Eni, per l'improvvisa perdita di gas
verificatasi sulla linea d'uscita di una colonna di  distillazione primaria del petrolio grezzo. Fiamme alte un paio di metri si sono levate  dall'apparecchiatura di raffinazione. Sul posto sono intervenute  le squadre della sicurezza aziendale che hanno circoscritto la  zona e tenuto sotto controllo la perdita di gas che pare non fosse intercettabile. Il personale dell'impianto ha proceduto, infatti, alla  fermata della linea di produzione, allo svuotamento delle  tubazioni ed alla loro messa in sicurezza. Dopo 2 ore di lavoro, l'allarme è cessato. Non si registrano feriti né danni ad  altre apparecchiature. Si teme che, a seguito della fermata  della linea 1 del Topping, anche altri impianti a valle, come in  una catena di montaggio, possano bloccare la loro produzione per  mancanza della materia prima che proveniva dalla colonna dove si
é sviluppato il fuoco. L'azienda ha avviato un'indagine interna per accertare le  cause dell'accaduto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati