Bellavista: "Situazione ormai insostenibile"

Il presidente dell'Amat analizza amareggiato l'ennesimo atto di violenza che ha colpito la sua azienda. "Le istituzioni ci aiutino a garantire una maggiore sicurezza ai nostri passeggeri e dipendenti"

Palermo. "La situazione è ormai insostenibile”. E’ preoccupato e amareggiato il presidente dell’Amat, Mario Bellavista, per i fatti di violenza che hanno colpito mezzi e dipendenti della sua azienda. Dal numero uno dell’ex municipalizzata emerge tuttavia la ferma volontà di garantire una maggiore sicurezza ai propri utenti e una maggiore tutela ai lavoratori aziendali. “Un intervento da parte delle autorità è ormai urgente e necessario – dice Bellavista – le istituzioni devono garantire il proprio supporto, perché con tutta la buona volontà da soli è difficile. Io come presidente ho il dovere di garantire una maggiore sicurezza a chi viaggia, sia ai pendolari che ai miei dipendenti. Noi sicuramente faremo la nostra parte, ma ci serve una mano. Abbiamo già in quasi tutti i mezzi un controllo di videosorveglianza, ma evidentemente non basta a scoraggiare questo tipo di violenza. Se vogliamo incentivare l’uso del mezzo pubblico – conclude – dobbiamo renderli prima di tutto sicuri”

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati