Fragalà, macchie sugli abiti dell'indagato: Ris al lavoro

Tracce su indumenti, ma anche sulle scarpe e sul bastone sequestrati a casa del sospettato. Analisi per chiarirne la natura

Palermo. Macchie evidenti sono state trovate sulle scarpe, sugli abiti e sul bastone sequestrati a casa del palermitano indagato per l'assassinio dell'avvocato Enzo Fragalà, massacrato il 23 febbraio davanti al suo studio.    
I carabinieri del Ris, incaricati di analizzare i reperti, non sanno ancora se si tratti di tracce biologiche - il sangue della vittima, ad esempio -, ma durante la prima ispezione, a cui hanno partecipato anche i consulenti dell'indagato, hanno trovato e isolato tante piccole chiazze.   Ora la parola passa ai tecnici del laboratorio di Messina che, oltre a chiarire la natura delle macchie, anche ricorrendo all'esame del luminol, dovranno isolare il profilo biologico dell'uomo, per poi confrontarlo con quello della vittima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati