Droga, 300 ovuli nello stomaco: 4 arresti

Roma. Confezionata in ovuli, trasportavano 6 chili di cocaina purissima nello stomaco, dalla capitale Libica. I carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma, in collaborazione con il personale dello Svad (Servizio vigilanza antifrode doganale) impiegato nello scalo aeroportuale di Fiumicino, hanno arrestato tre cittadini nigeriani e uno del Togo, di età compresa tra i 28 ed i 42 anni, con l'accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti in concorso. I corrieri, il 27 febbraio scorso, erano giunti all'aeroporto
Leonardo Da Vinci a bordo di un volo proveniente da Tripoli. I militari insospettiti dal loro atteggiamento, hanno approfondito gli accertamenti presso l'ospedale, dove è emerso che ognuno di loro aveva ingerito un elevato numero di ovuli. Dai 303 involucri sono stati recuperati e sequestrati complessivamente 6 Kg di cocaina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati