Gli altri problemi di Mondello

Abbattuto il rudere
A pochi giorni dall’avvio della campagna avviata dal Giornale di Sicilia, le ruspe del Comune hanno buttato giù il rudere di via Saline, a Mondello. Adesso il vicesindaco Francesco Scoma dà i tempi per gli altri interventi: una settimana per la bonifica dell’area da erbacce e rifiuti, un mese per creare 40 nuovi posti auto e asfaltare la strada d’accesso.

Frane, stop agli interventi
Si è fermato circa 15 giorni fa il cantiere per la messa in sicurezza delle villette sotto il costone roccioso di Monte Gallo. “Durante i lavori -, fa sapere l’assessore comunale alla Protezione civile Roberto Clemente - ci si è accorti della necessità di estendere l’intervento ad un’area maggiore della montagna”. Presentata la variante di progetto, adesso si attende l’approvazione. I lavori dovrebbero ripartire lunedì prossimo.

Le radici sbriciolano i marciapiedi
Da diverso tempo il problema è al vaglio del settore Verde e arredo urbano del Comune. Finora sono stati analizzati diversi casi, Viale dei Pioppi è la strada più colpita. Francesca Grisafi ha fatto sapere che è stata presentata all’Amia una richiesta di intervento per sistemare i marciapiedi distrutti. La gara è stata espletata, ma si aspetta che l’azienda abbia le risorse necessarie per intervenire.

Alberi pericolanti all’Addaura
Nelle strade dell’Addaura, soprattutto in via Annone, paura per i residenti. Si teme che vengano giù gli alber., Per un intervento occorre mettere d’accordo più autorità. Il Comune ha presentato un progetto alla Regione, settore Territorio e ambiente, per un ammontare di 29milioni di euro per il consolidamento della territorio a forte rischio idrogeologico. Nessuna previsione, però, sui tempi di realizzazione.

Allagamenti, bloccato il finanziamento
La Regione ha bloccato il finanziamento di tre milioni e mezzo di euro che sarebbe dovuto servire per risolvere il problema degli allagamenti a Mondello e Partanna Mondello. Intanto, ad ogni pioggia, si moltiplicano le segnalazioni come quella di Emanuela Maria Mirabella soccorsa dai vigili del fuoco. Era rimasta bloccata in auto con l’acqua all’altezza dello sportello.

Bancarelle abusive, intensificati i controlliTornano le belle giornate e si moltiplicano commercianti e bancarelle abusive. Il vicesindaco Francesco Scoma annuncia maggiori controlli per ristabilire l’ordine. Ma non solo. Convocato un incontro per istituire una task force tra vigili, polizia e guardia di finanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati