Fiat, Montezemolo: "Termini? Se c'è una buona offerta investiremo"

Il presidente del Lingotto ha specificato che sarebbe un piccolo aiuto. "Da noi massima disponibilità al dialogo con chiunque"

Ginevra. "Se per Termini Imerese ci fosse una buona idea potremmo valutare la possibilità di un piccolo investimento, come ha già detto Sergio Marchionne al ministro Scajola". Lo ha detto il presidente della Fiat, Luca Cordero di Montezemolo, in una conferenza stampa al salone di Ginevra. "Siamo disponibili - ha ribadito - a mettere a costo zero lo stabilimento a disposizione di chi il governo sceglierà. La nostra intenzione è quella di dialogare". Montezemolo ha detto di non sapere nulla delle offerte arrivate al governo per Termini Imerese. "Abbiamo dato la massima disponibilità - ha ribadito - per trovare una buona soluzione. La nostra priorità sono i lavoratori e le famiglie. Oggi questo Paese sta in piedi grazie alle imprese e a chi ci lavora, agli operai e alle operaie che non evadono le tasse e producono". Il presidente della Fiat ha poi ricordato "la scelta coraggiosa per Pomigliano, dove sarà prodotta la Panda, la vettura per noi più importante"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati