Vincono Inter e Milan: si ferma la Roma

I nerazzurri espugnano Udine, i rossoneri liquidano la pratica Atalanta. Giallorossi raggiunti in extremis dal Napoli

Palermo. L’Inter decimata dalle squalifiche soffre ma alla fine riesce a portare via i tre punti, vincendo per 3-2 al Friuli contro l’Udinese. Pepe aveva portato in vantaggio i bianconeri, poi il pari di Balotelli e le reti di Maicon e Milito. Nel secondo tempo Di Natale accorcia su rigore.
Resta però a -4 il Milan che batte 3-1 l’Atalanta a San Siro. Dopo un avvio sofferto i rossoneri  hanno la meglio trascinati da uno scatenato Pato che mette a segno una doppietta. Valdes dimezza lo svantaggio, Borriello chiude i conti. A un quarto d’ora dalla fine però Pato esce per un infortunio muscolare che mette in ansia i rossoneri.
Si mangia le mani la Roma che con Baptista su rigore e Vucinic va sul 2-0 al San Paolo, ma si fa riprendere da Denis e da un altro penalty di Hamsik che in zona Cesarini fissa il risultato sul 2-2.
Pirotecnica anche la gara di Marassi fra Genoa e Bologna. La spuntano gli emiliani con un rigore di Adailton (autore di una tripletta) al ’79. L’altra rete felsinea di Buscè. Per i liguri doppietta di Suazo e gol di Sculli.
Il Parma torna alla vittoria battendo la Sampdoria per 1-0 con rete di Zaccardo.
In chiave salvezza importanti anche i successi del Chievo che si impone sul Cagliari per 2-1 (De Paula e Granoche per i veneti, Astori per i sardi) e del Siena che in rimonta supera il Livorno nel derby toscano (Lucarelli per gli amaranto, Calaiò e Maccarone per i bianconeri).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati