Palermo, zone al buio: arriva il finanziamento dell'Amg

A dirlo, nel corso della trasmissione Ditelo a Rgs, il direttore generale Giuseppe Alia e Sergio Rappa, assessore comunale alle Manutenzioni, che hanno fatto il punto sui lavori per l´illuminazione in città

Palermo. Sono tante le zone di Palermo al buio, da Villa Tasca Mezzomonreale alla Guadagna, dal Villaggio Santa Rosalia allo Zen. Ma qualcosa si muove, grazie a un finanziamento di 900 mila euro che consente all´Amg di risistemare i tratti di impianto che si spengono per vetusta. E mercoledì pomeriggio è stato attivato il nuovo impianto di illuminazione in corso Pisani: 20 pali tra piazza Indipendenza e l´incrocio con via Onorato. Un momento atteso dai cittadini, al buio dalla scorsa estate. A documentare la riaccensione dei lampioni il camper del Giornale di Sicilia. L´impianto è stato disattivato il 5 agosto scorso perché troppo vecchio. Sono state sistemate lampade a vapori di mercurio da 250 watt ciascuna. L´attesa degli abitanti di corso Pisani mercoledì si è trasformata in gioia. Al loro fianco anche Rosario Filoramo, consigliere comunale del Pd. A "Ditelo a Rgs" il direttore generale dell´Amg, Giuseppe Alia e Sergio Rappa, assessore comunale alle Manutenzioni, che hanno fatto il punto sui lavori per l´illuminazione a Palermo. Domani un ampio reportage sul Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati