Aggressione a Fragalà, i medici: condizioni ancora gravissime

Palermo. "L'avvocato Fragalà resta in gravissimo pericolo di vita. La Tac che abbiamo eseguito in mattinata ha confermato il buon esito dell'intervento di svuotamento dell'ematoma cerebrale, ma rimangono le lesioni alle zone profonde dell'encefalo".
E' il primo bollettino medico sulle condizioni di salute dell'avvocato Enzo Fragalà, massacrato ieri sera a bastonate, diramato da Romano Tetamo, il primario della seconda Rianimazione dell'ospedale Civico di Palermo, reparto in cui il legale è stato ricoverato dopo avere subito un intervento chirurgico.
"In questa fase - ha spiegato - il nostro compito è supportare gli organi vitali dando tempo alle lesioni di guarire".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati