Fiat, gli operai in cassa integrazione

Si fermano per due settimane, contemporaneamente, tutti gli stabilimenti italiani della Fiat Auto. 30.000 lavoratori in attesa. L'attività riprenderà lunedì 8 marzo

Termini Imerese. Si fermano per due due settimane, contemporaneamente, tutti gli stabilimenti italiani della Fiat Auto: 30.000 lavoratori saranno in cassa integrazione fino al 5 marzo. L'attività riprenderà lunedì 8 marzo, ma anche se per il momento non sono annunciate altre fermate produttive la fine degli incentivi per l'auto, come ha già preannunciato l'amministratore delegato, Sergio Marchionne, lascia prevedere  tanta altra cassa integrazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati