Termini, presentata l'auto solare di Cimino

Autonomia delle vetture per 200 km da percorrere alla velocità massima di 130 km. Sono questi gli obiettivi e i numeri del progetto "Sunny car in a sunny region". Il progetto illustrato ieri dal promotore

Termini Imerese. Il futuro è nell'energia solare per fare muovere le auto elettriche grazie ad un intenso sistema di alimentazione di duemila stazioni di ricarica in tutta la Sicilia. Autonomia delle vetture per 200 km da percorrere alla velocità massima di 130 kmh. Sono questi gli obiettivi e i numeri del progetto "Sunny car in a sunny region" che potrebbe essere realizzato a Termini Imerese. Un piano indipendente dalla chiusura da gennaio 2012 dello stabilimento Fiat, come annunciato dall'Ad Sergio Marchionne, dove lavorano 1.600 persone che assemblano la Lancia Ypsilon.       

"Realizzeremo il nostro progetto per la produzione di auto elettriche a Termini Imerese a prescindere dalle decisione che la Fiat intende adottare per lo stabilimento. Il primo passo sarà avviato ad aprile prossimo con l'investimento di 20 milioni di euro per la ricerca", ha detto in un incontro al municipio di Termini Imerese, Simone Cimino, 48 anni, promotore dell'iniziativa.  Ulteriori dettagli nell'edizione del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati