Lirica, a Catania ovazione per l'Elektra di Richard Strauss

Quindici minuti di applausi per l'opera messa in scena al Teatro Bellini dalla regista Gabriele Rech. Apprezzamenti anche per il direttore d'orchestra Will Humburg e il soprano Janice Baird

Catania. Quindici lunghi minuti di applausi finali e un'ovazione per il direttore d'orchestra Will Humburg e il soprano Janice Baird hanno sancito il sucesso di Elektra di Richard Strauss, messa in scena ieri al Teatro Bellini di Catania per la stagione lirica 2010. E il successo tributato dal pubblico allo spettacolo fa quasi da contraltare ai gravi contrasti nella gestione dell'Ente, che
i lavoratori del Bellini hanno sottolineato prima dell'inizio dello spettacolo con una protesta contro il sovrintendente Antonio Fiumefreddo. Poi spazio alla musica di Richard Strauss e a un allestimento, messo a punto dal Bellini, con lo stesso Humburg, la regista Gabriele Rech, lo scenografo Giuseppe Di Iorio e la costumista Sandra Meurer, talmente singolare e attraente da
avere lasciato soddisfatto il pubblico della 'prima'. L'orchestra era sul palcoscenico mentre l'azione si è svolta sul proscenio, in sala, perfino nei palchi, con continui coup de theatre che hanno rapito e incuriosito gli spettatori, impegnati fino all'ultima scena nella ricerca dei punti dai
quali era possibile ascoltare la voce degli interpreti e del coro diretto da Tiziana Carlini. Uno spettacolo in atto unico che, in cento minuti senza intervalli, ha costretto i cantanti ad un vero e proprio tour de force vocale. Sul palco un'orchestra di 110 elementi, come vuole la complessa partitura straussiana, e in grande stato di grazia. Bene tutti gli altri interpreti tra cui spiccavano, oltre alla citata Baird nel ruolo di Elektra, anche Gabriele Schnaut (Clitennestra), Elena Nebera (Crisotemide), Roman Sadnik (Egisto), Stefan Adam (Oreste). Si replica fino al 26 febbraio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati