Roma, morto l'imprenditore Gaetano Caltagirone

Dopo una lunga malattia il costruttore si è spento a 80 anni. Fu coinvolto nello scandalo Italcasse, ma poi fu assolto. Amareggiato per le accuse ingiuste, si ritirò a vita privata nella sua villa in Francia

Roma. Dopo una lunga malattia è morto oggi all'età di 80 anni Gaetano Caltagirone, imprenditore edile di successo ed anche protagonista involontario di una vicenda giudiziaria, lo scandalo Italcasse, a cavallo tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80. Caltagirone imposto' il proprio lavoro con un ritmo che fece da apripista per tutti i discendenti del nonno Gaetano, fondatore dell'azienda di famiglia. Appassionato di tennis e grande tifose dell'As. Roma, nel 1977 all'età di 48 anni Caltagirone fu nominato Cavaliere del Lavoro insieme con Gianni Agnelli e Leopoldo Pirelli. Poi il coinvolgimento dell'inchiesta Italcasse, la revoca del Cavalierato, il fallimento ed il ritiro a vita privata. Nel 1988 l'assoluzione piena da ogni accusa, la revoca del fallimento ed il risarcimento dei danni che, tuttavia non restituiranno a Gaetano Caltagirone la voglia di tornare sulla scena. Gli ultimi anni della sua vita li ha trascorsi nella sua villa in Francia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati