"Botte alla convivente": un arresto a Palermo

In cella è finito Antonino Giuliano. Per lui le accuse di maltrattamenti, lesioni personali gravissime ed omissione di soccorso. L'episodio risale allo scorso 10 gennaio

Palermo. I poliziotti hanno arrestato  Antonino Giuliano, 52 anni, palermitano, per maltrattamenti, lesioni personali gravissime, privazione della libertà personale ed omissione di soccorso.
I reati, commessi ai danni della convivente, risalgono al 10 gennaio scorso. L'uomo, nel corso di un litigio, avrebbe picchiato la convivente e, dopo  averla scaraventata a terra sanguinante, l'avrebbe chiusa in casa, abbandonandola. La donna è riuscita a chiedere aiuto ed a chiamare il 113, quindi è stata trasportata in ospedale per  essere operata d'urgenza. La donna in precedenza aveva già denunciato il convivente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati