Palermo, si crede vittima di una fattura: tenta di uccidere la nonna della fidanzata

Arrestato dalla polizia Giampiero Siragusa, 18 anni. Il giovane avrebbe tentato di assassinare con un'ascia l'anziana, titolare di un panificio in via Montepellegrino. La donna è riuscita a mettersi in salvo

Palermo. Convinto di essere vittima di una fattura, fatta dalla nonna della sua fidanzata, un ragazzo di 18 anni di Palermo, Giampiero Siragusa, ha cercato di uccidere l'anziana con un'ascia. Ieri è stato arrestato dalla polizia.
Il ragazzo si è scagliato contro la donna, titolare di un panificio in via Montepellegrino. L'aggressione è avvenuta all'interno del negozio. La vittima è riuscita ad evitare i colpi. L'arma, però, ha colpito due vetrate del negozio che sono andate distrutte. Il ragazzo è stato bloccato dal marito della donna che ha chiamato la polizia.
Nella casa dell'arrestato, durante la perquisizione, è stata trovata una spada con una lama di 70 centimetri. Agli agenti il ragazzo ha detto di essere stato colpito dalla sfortuna dopo avere iniziato la sua relazione con la nipote dell'anziana e di essere certo che la donna gli avesse fatto un sortilegio che poteva essere spezzato solo con un'azione violenta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati