Morimoto: "Vogliamo vincere a tutti i costi"

Catania. “Vogliamo vincere a tutti i costi”. Queste le parole dell’attaccante del Catania, Takayuki Morimoto, che durante la conferenza stampa a Massannunziata ha parlato del match di domenica contro l’Atalanta. “Contro l'Atalanta dobbiamo fare la nostra partita e conquistare i tre punti, non ci sono alternative”. L’attaccante del Sol Levante ha parlato del suo brutto periodo, in cui non riusciva a trovare la forma e la determinazione per scendere in campo e giocare come ha dimostrato in questi anni quattro anni a Catania: “C'è stato un lungo periodo nel quale non ero al massimo della condizione, sia fisica che psicologica. Adesso però lo stress è passato, la rete contro il Parma mi ha tolto quel blocco che avevo di fronte alla porta avversaria e che non mi faceva segnare da quattro mesi”. Morimoto ha affermato di stare bene e di essere a disposizione del mister, quel tecnico che stima molto e ha dichiarato di essere contento per il tutto esaurito allo stadio: “Mihajlovic è un allenatore molto determinato, com'era in campo è in panchina. Ci stimola e ci incoraggia molto. Ho saputo che si va per il tutto esaurito allo stadio, questo ci fa molto piacere, è un grande stimolo per noi”. L’attaccante cresciuto nel Tokyo Verdi ha detto di non sentirsi in competizione con Lopez e poi ammira Milito: “Non mi sento in lotta con Maxi Lopez, perché siamo diversi. Lui è molto simile a Spinesi, ha una grande fisicità. Ammiro Milito – ha proseguito il giocatore nato a Kawasaki – perché è l’attaccante più forte che ho visto finora in A, non solo segna tanti goal ma lavora molto anche per i compagni”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati