Primavera eliminata al torneo di Viareggio

Palermo. Palermo eliminato dalla Viareggio Cup. La Primavera di Pergolizzi perde contro i pari età dell’Atalanta 1-0 nei tempi supplementari. Decisiva la punizione realizzata da Gabbiadini nel primo minitempo. Partita dominata dai baby-rosa, spreconi in fase offensiva con Mbakogu, con un finale acceso con l’espulsione di Pergolizzi. Un inizio di primo tempo alla pari in cui le squadre si studiano e tentano alcune offensive ma senza farsi male, quando, invece, al 19’ su assist di Giovio, Mbakogu si divora un gol davanti al portiere orobico. Al 38’ Laribi con una splendida conclusione si fa bloccare il tiro dall’estremo difensore avversario. Il primo tempo quindi nonostante le occasioni per i rosanero termina sul punteggio di 0-0. Nel secondo tempo la storia non cambia, stessi undici stessi errori. Grande occasione per il Palermo al 55’. Sugli sviluppi di un calcio piazzato, infatti, Mbakogu ha avuto sul destro il pallone del vantaggio. Il nigeriano non riesce ad inquadrare la porta. Il Palermo non ci sta e prima di andare ai tempi supplementari ci prova prima con Giovio all’80’ e poi nuovamente al 92’ con Mbakogu che in azione personale, penetra in area di rigore, tutto solo di fronte al portiere ma il tiro sfiora il palo. Quest’azione sancisce la fine dei tempi regolamentari a reti bianche. Si va ai supplementari e l’Atalanta passa in vantaggio dopo soli tre minuti. La rete è nata da una punizione battuta perfettamente da Gabbiadini da 20 metri: un sinistro a girare che scavalca la barriera e si infila alle spalle di Caroppo. Baby-rosa scioccati e non riescono a reagire. La partita nel finale si fa nervosa e il tecnico della Primavera rosanero, Rosario Pergolizzi, viene espulso per proteste. La partita finisce e i nerazzurri di Bergamo passano alle semifinali e affronteranno così la Juventus.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati