Palermo, Parlavecchio: "Per Amia fatto il possibile"

L'assessore comunale all'ambiente commenta la decisione del tribunale fallimentare che ha dichiarato lo stato d'insolvenza dell'azienda

Palermo. "Prendo atto della decisione del  tribunale fallimentare. Non posso obiettare sulle valutazioni  che sono state fatte dai giudici. Quello che posso dire è che  abbiamo fatto il massimo per salvare questa azienda che è un patrimonio della città e continueremo a lavorare duramente per  portare avanti questa azienda che ha tanti dipendenti e opera un  servizio fondamentale che è quello di mantenere pulita  Palermo". Lo dice l'assessore comunale all'Ambiente, Mario  Parlavecchio, commentando la decisione del tribunale  fallimentare di Palermo che ha dichiarato lo stato di insolvenza  dell'Amia, l'ex municipalizzata che gestisce la raccolta di  rifiuti in città.  "Posso assicurare che per salvare l'azienda è stato fatto un
grande sforzo da parte dell'amministrazione - conclude - Abbiamo tentato in tutti i modi possibili".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati