Speziale: "Sono innocente, resto tranquillo"

Il giovane condannato per l'omicidio Raciti: "Mi aspettavo questa sentenza, ma io non ho fatto niente di male". Il legale: "Faremo certamente appello"

Catania. "Sono tranquillissimo perché so di essere innocente. Non ho fatto niente di male e sono sereno. Del resto mi aspettavo questa sentenza". Così Antonino Speziale, presente in aula, ha commentato la sentenza del Tribunale per i minorenni di Catania che lo ha condannato a 14 anni di reclusione per omicidio preterintenzionale dell'ispettore di polizia Filippo Raciti.
"E' una sentenza errata che non sta né in cielo né in terra, lo dico senza avere ancora letto le motivazioni e anticipo già da ora che, poiché in Italia siamo abituati alla giustizia per approssimazione, da ora faremo certamente appello avverso ". Così l'avvocato Giuseppe Lipera ha commentato la sentenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati