Brasile, bimba di 11 anni divorata da un caimano

Una bambina di 11 anni è stata divorata da un caimano di cinque metri mentre nuotava nel fiume amazzonico Mamoré nei pressi di Guajarà Mirim, nello stato brasiliano di Rondonia. La bambina, Gilhiane do Nacimento Bira, stava giocando in un "igarape" (braccio morto) del fiume che separa il Brasile dalla Bolivia, con suo fratello di 16 anni e con altri due amici
quando il caimano l'ha presa in bocca e si è inabissato. L'animale è stato trovato dai soccorritori solo sei ore dopo con nella bocca resti del vestitino della ragazzina. Ci sono
voluti otto tiri di spingarda calibro 12 per abbatterlo. Normalmente i caimani non attaccano l'uomo in Amazzonia: è più facile che una persona sia affrontata da un'anaconda, serpente acquatico che può essere lungo fino a 12 metri. Pericolosi caimani giganti, dai sei a 10 metri di lunghezza, vivono nella foresta amazzonica brasiliana solo lungo i confini con le Guyane.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati