Mihajlovic: "Non siamo costretti a vincere"

Catania. “La partita con la Lazio? Loro sono obbligati a vincere domani ma se noi saremo concentrati in difesa e faremo bene in attacco magari riusciamo a fare risultato all’Olimpico”. Parole dell’allenatore del Catania, Sinisa Mihajlovic, che ha analizzato la sfida di domani contro la Lazio durante la conferenza a Massannunziata. Il tecnico serbo si è detto dispiaciuto di non poter essere in panchina dato che per lui questa partita è un ritorno al passato: “Mi dispiace non essere in panchina, sono stato espulso senza un motivo valido, ma da adesso in poi starò zitto, perché qualche arbitro è permaloso – ha commentato Mihajlovic -. Ho fatto un fioretto e penso che non sarò più espulso in futuro”. Continuando a parlare della Lazio ha espresso un suo parere sul vero potenziale dei biancocelesti: “La Lazio è da Champions o Europa League e non so perché si trova nei bassifondi della classifica. Sicuramente non sono da salvezza, così come l’Udinese”. In seguito il mister etneo ha spostato la sua attenzione sui giocatori che non sono pienamente in forma ma che potrebbero prendere parte alla partita: “Maxi Lopez? In questa settimana si è allenato meglio confronto alla partita con l’Udinese. Martinez ha avuto un problema muscolare e non si è allenato vediamo forse verrà in panchina. Barrientos? Sta recuperando ma non so se sarà pronto, di certo non vogliamo rischiare di perderlo nuovamente affrettando i tempi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati