Rossi: a Bari certi dei nostri mezzi

Il tecnico del Palermo: "Arriviamo al San Nicola con una buona condizione fisica e mentale"

Palermo. "Ci prepariamo ad affrontare il Bari con un'ottima preparazione e con una grande consapevolezza nei nostri mezzi, ho grande fiducia in questo gruppo e, se giochiamo come sappiamo possiamo mettere in difficoltà qualunque squadra". Lo dice Delio Rossi, protagonista della conferenza stampa di oggi al Tenente Onorato di Boccadifalco.
Il Bari è l'avversario di domani (ore 18), una squadra insidiosa, che i rosanero affronteranno peraltro in trasferta: "Se ha vinto la serie B e conferma gli stessi risultati nel massimo campionato vuol dire che i giocatori hanno molto entusiasmo e voglia di affermarsi - aggiunge Rossi -. I pugliesi sono la sorpresa del campionato, anche perché sono umili, compatti e non temono nessuno".
Sul sogno Champions è schietto: "So di avere una buona squadra, ma gli obbiettivi vanno centrati non soltanto dichiarati, preferisco basarmi su dati di fatto. Voglio essere messo in difficoltà dai miei giocatori e non mi preoccupo dell'esplosione di nuovi talenti, come Pastore ed Hernandez. Resto, invece, perplesso quando i miei ragazzi non si mostrano all'altezza di giocare in una buona squadra come la nostra".
E chiude definitivamente il caso Miccoli: "I giocatori non sono tutti uguali, alcuni vanno coccolati, con altri bisogna usare mezzi più duri, tra me e il numero dieci non c'è nessun problema".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati