Racket a Venezia, sgominata una banda

Venezia. I carabinieri di Venezia stanno portando a termine in queste ore un'indagine coordinata dalla Dda della città lagunare a contrasto della penetrazione nel veneziano di persone ritenute vicine a organizzazioni di stampo camorristico.
I militari dell'Arma hanno individuato una struttura che, attraverso estorsioni ai danni di venditori ambulanti del litorale veneziano, avrebbero avuto come finalità il controllo delle varie attività legate proprio al commercio ambulante. Secondo quanto si è appreso, a Napoli, nell'ambito di un'operazione realizzata in collaborazione con i carabinieri del comando locale, sono state arrestate varie persone. Secondo quanto emerso dalle indagini le persone coinvolte nell'organizzazione avrebbero cercato di realizzare un vero e proprio racket ai danni di venditori ambulanti in regola che operavano l'estate scorsa in varie località turistiche veneziane. In particolare sarebbero state messe in atto vere e proprie aggressioni con minacce ai danni di ambulanti a cui erano stati chiesti 50 mila euro per poter continuare la loro attività.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati