Haiti, cresce il numero delle vittime

Il bilancio ufficiale del terremoto è ora salito a 112.226 morti. Dopo 11 giorni trovato vivo il cassiere dell'albergo di Port-au-Prince

Port-au-Prince. E' di 112.226 morti il bilancio ufficiale delle vittime del terremoto che il 12 gennaio ha colpito Haiti. Lo hanno reso noto ieri sera le autorità dell'isola caraibica. Venerdi il ministero dell'interno aveva parlato di 111.499 morti e 190 mila feriti. Altre stime di fonte americana sostengono invece che nella catastrofe hanno perso la vita tra le 150 e le 200 mila persone. "Ma si tratta solo di un'ipotesi di lavoro", ha detto il generale Ken Keen, il comandante del contingente Usa a Haiti. Stando alle Nazioni Unite, sono almeno 3 milioni le persone che in un modo o nell'altro sono state colpite dal sisma di magnitudo 7 che ha devastato il paese.
Intanto, riprendono le ricerche di altri eventuali superstiti tra le rovine del Napoli Inn, l'hotel di Port-au-Prince dove ieri, a 11 giorni dal sisma del 12 gennaio scorso, il cassiere dell'albergo è stato trovato ancora in vita.    
 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati