Calcio, i giocatori della Nissa dedicano il pari ai giudici minacciati dalla mafia

I dirigenti ed i giocatori della Nissa Calcio hanno dedicato il pareggio esterno conquistato oggi pomeriggio sul campo del Rosarno ai giudici di Caltanissetta e all'ex sindaco di Gela minacciati di recente dalla mafia. "Il risultato utile conquistato in trasferta viene dedicato ai magistrati Sergio Lari, Domenico Gozzo e Giovambattista Tona degli Uffici giudiziari di Caltanissetta e all'ex sindaco di Gela Rosario Crocetta, - afferma una nota -  pesantemente minacciati dalla mafia che aveva programmato gravi attentati nei loro confronti". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati