Eleganza sul red carpet

Ai Golden Globe sono molte le attrici che per la serata hanno deciso di puntare sul nero come colore simbolo dell’eleganza

Il nero trionfa come colore “must” nella sfida dei look tra le attrici di Hollywood sul red carpet (bagnato) della 67esima edizione del Golden Globe: l’ambito riconoscimento che premia i migliori film e i programmi televisivi dell’anno appena concluso.
C’è poco da fare: le donne vestite di nero si sentono a proprio agio e perfette in qualsiasi occasione. Misterioso e raffinato il nero  non passa mai di moda e si accosta facilmente con gli altri colori. E’ elegante ed ha la caratteristica di farci sembrare più magre, caratteristica  che è ben nota probabilmente alla formosa cantante e attrice Mariah Carey  “fasciata” per l’occasione nello strizzatissimo abito “bandage ”, firmato Hérve Léger, con  una considerevole scollatura che mette in risalto le abbondanti misure del suo décolleté.
Elegante e raffinata, invece, l’attrice spagnola Penelope Cruz che  per l’occasione si è affidata allo stile inconfondibile del grande Giorgio Armani indossando un lungo abito nero d’alta moda della collezione Armani Privè con taglio a sirena e scollatura ricamata. Mise nera anche per la leggendaria attrice americana Julia Roberts in un  abito corto e semplice  di Yves Saint Laurent vintage.
Vestivano di nero anche Julianne Moore in una creazione di Balenciaga, e January Jones in Lanvin. Ma non finisce qua. Sono ancora molte le attrici che per la serata hanno deciso di puntare sul nero come colore simbolo dell’eleganza: da Glenn Close a Heather Graham, da Vera Farmiga a Sofia Loren, da Lea Michele a Jodie Foster. E ancora: Courtney Cox Arquette, Halle Berry, Heather Graham, Jennifer Aniston, Kate Winslet, Meryl Streep e Sarah Ferguson.



© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati