Baby gang ruba 6.000 euro, i genitori risarciscono

Verona. Una baby gang di quattro ragazzini ha rapinato una giovane dei 6.000 euro che aveva con sé e destinati alle cure del fratello malato ma, dopo l'intervento dei carabinieri, i genitori dei ragazzini hanno restituito il bottino.
È accaduto a Peschiera del Garda (Verona) dove la baby gang, composta tutta di minorenni italiani e di buona famiglia, è conosciuta per le sue bravate. L'ultimo atto, la rapina ad una 25enne dello Sri Lanka, la quale si è vista rubare la borsetta che conteneva i risparmi di un anno di lavoro, 6.000 euro, destinati alle cure del fratello gravemente ammalato. Vista sparire la borsetta, mentre era in una cabina telefonica, la ragazza è stata colta anche da malore ma tale è stata la disperazione che ha saputo reagire e chiedere aiuto. I carabinieri sono risaliti alla baby gang e con una perquisizione hanno recuperato parte della refurtiva. Il denaro mancante, invece, è stato subito messo a disposizione dei genitori dei minori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati