Tarsu a Palermo, ecco il nuovo regolamento

Il documento dovrà ora essere approvato dal consiglio comunale: previsti sconti per le Onlus, i sindacati e le sedi dei partiti politici

In arrivo il nuovo regolamento che disciplina la Tarsu e che dovrà essere esaminato dal consiglio comunale prima del varo del bilancio 2009. Tra le novità previste, uno sconto del 30 per cento alle Onlus, alle sedi di partiti politici e ai sindacati. Esenzione totale, invece, per chi destina beni confiscati alla mafia per fini sociali.
Ma non solo: come si legge sul Giornale di Sicilia oggi in edicola, sono previsti sconti del 10 per cento per i condomini che fanno la raccolta differenziata. Confermato inoltre il calo tra il 30 e il 50 per cento per i nuovi esercizi commerciali che assumono fino a dieci dipendenti. Non ci sarà più invece l'azzeramento triennale della Tarsu per le giovani coppie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati