Operazione antidroga a Gela, i nomi degli arrestati

Ecco i nomi delle 36 persone arrestate dalla Guardia di Finanza nell'ambito dell'operazione "Family market" sono: Luigi Agnello, 50 anni, di Catania; Aurelio Areddia, 38 anni, di Gela; Donata Evelina Barbagallo, 49 anni, di Gela; Fabio Berti, 35 anni, di Catania, detenuto nel carcere di Palmi in Calabria; Modesto Bilardo, 40 anni, di Piazza Armerina, già agli arresti domiciliari; Riccardo Bilardo, 37 anni, di Piazza Armerina; Crocifisso Di Gennaro, 29 anni, di Gela; Rosario  Giacchi, 41 anni, di Gela; Alfio Di Marco, 40 anni, di Gela; Gianluca Fiore, 26 anni, di Catania; Giuseppe Giappone, 57 anni, di Palermo, già detenuto nel carcere del capoluogo isolano; Maurizio Giappone, 33 anni, di Palermo; Manuel Ieva, 29 anni, di Gela, già agli arresti domiciliari; Vincenzo Ieva, 26 anni, di Gela; Concetta Liardo, 38 anni, di Gela; Concetta Lucchese, 50 anni, di Gela; Salvatore Mendola, 54 anni, di Palermo già detenuto nel carcere di Erice; Luigi Mineo, 44 anni, di Aci Castello, già agli arresti domiciliari; Giovanni Palermo, 52 anni, di Gela; Benito Peritore, 35 anni, di Gela, già detenuto nel carcere di Caltagirone; Giacomo Peritore, 32 anni, di Gela, già detenuto a Caltagirone; Maurizio Peritore, 26 anni, di Gela, già sorvegliato speciale; Angelo Platania, 35 anni, di Catania, già affidato in prova ai servizi sociali; Davide Prados Ruiz, 26 anni, di Gela; Massimo Trainito, 36 anni, di Gela; Antonino Camiolo, 26 anni, di Gela; Paolo Gandini, 29 anni, di Castiglione delle Stiviere, Mantova; Eddine Salah Kahlouch, 29 anni, marocchino residente a Castiglione delle Stiviere; Luigi Nenna, 26 anni, di Torre del Greco (Napoli) residente a Castiglione delle Stiviere; Francesco Onofrio, 48 anni, di Marcedeusa (Catanzaro) residente a Castiglione delle Stiviere, già detenuto nel carcere di Frosinone; Leando Paterna, 30 anni, di Palermo residente a Castiglione delle Stiviere e detenuto a Bergamo; Ignazio Cocchiara, 34 anni, di Niscemi; Ezio Paterna, 25 anni, di Palermo residente a Montichiari (Brescia).  
   Sono stati invece sottoposti agli arresti domiciliari: Vincenzo Cannizzo, 32 anni, di Gela; Luciano Ieva, 56 anni, di Gela; Crocifissa Liardo, 28 anni, di Gela. L'ordine restrittivo non è stato infine notificato ad Antonino Centauro, 50 anni, di Catania, perché si trova in Slovacchia, e a Valentina Liardo, 25 anni, di Gela, poiché ha un figlio minorenne.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati