Draghi: "Situazione migliorata, ma siamo ancora fragili"

Il Governatore della Banca d'Italia: "Siamo ad un punto migliore di quanto potessimo aspettarci un anno fa". Ma aggiunge: "Il sistema ancora non è forte"

"La situazione generale (del sistema finanziario e creditizo, ndr) va molto meglio di quanto potessimo aspettare un anno fa. Allo stesso tempo penso non sia così buona come credono i mercati". Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia dopo la riunione del Financial Stability Board di cui è presidente, aggiungendo che nel sistema finanziario ancora "ci sono delle fragilità sostanziali". "E' positivo che le banche abbiano aumentato il proprio capitale e la loro redditività. C'é liquidità e le condizioni di finanziamento sono migliorate".Draghi ha spiegato tuttavia che fra gli elementi di debolezza c'é il fatto che "gran parte del miglioramento si deve molto alle misure di stimolo monetario e fiscale", e che "le necessità di rifinanziamento delle banche e delle imprese nei prossimi due o tre anni sono davvero notevoli". Dopo la crisi finanziaria degli ultimi due anni, ha detto Draghi, alcuni banchieri stanno di nuovo assumendo posizioni di rischio, ed è necessario che le loro retribuzioni vengano adeguate ai rischi presi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati