Samp, Delneri fa i conti con gli assenti

L'avversaria dei rosa senza Lucchini e Padalino. Stankevicius è in partenza. Il tecnico: "Abbiamo vissuto un momento difficile, ma la sosta ci ha fatto bene"

Fuori gioco Lucchini, squalificato, e in partenza Stankevicius, ancora fermo Padalino: Luigi Del Neri in vista della gara con il Palermo fa i conti con gli assenti. Ma l'obiettivo è lasciarsi alle spalle un finale d'anno tutt'altro che positivo.
   "Dobbiamo cominciare il 2010 bene proprio per far dimenticare di aver finito non bene il 2009. Sarà una gara difficile - spiega il tecnico di Aquileia - ma voglio una prestazione importante. Ci conto". A favore della Sampdoria anche il fatto di giocare in casa, fattore fondamentale fino ad ora. "Dovrebbe essere un dato positivo, non è che possiamo mica giocare sempre in trasferta. In casa - aggiunge Del Neri - abbiamo sempre fatto bene, speriamo di continuare così, magari migliorando le prestazioni lontano da Marassi".
   Una sosta importante arrivata in un momento particolare della stagione blucerchiata. "La sosta è servita per ricomporre il momento negativo. Abbiamo vissuto un mese terribile tra novembre e dicembre. Ma il riposo ci ha fatto bene. Possibili scorie? Si accettano e si buttano via in una settimana". In molti però si sono chiesti quale sia stata la ragione di una Sampdoria dai due volti in pochi mesi. "Penso che il problema sia stato a livello psicologico, perché il modulo, a parte qualche interprete, è sempre stato lo stesso". Intanto l'ultima rifinitura ha portato la buona notizia di un Cacciatore in recupero. Per il difensore ballottaggio con Zauri per il ruolo di esterno in difesa. Lucchini invece sarà sostituito da Rossi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati