Energia in Sicilia, lite tra imprenditore e assessore

Moncada: "La Regione ha varato un piano bluff". Venturi: "Le sue dichiarazioni sono un paradosso"

Botta e risposta tra l'imprenditore siciliano Salvatore Moncada e l'assessore regionale all'Industria Marco Venturi, e sull'energia in Sicilia scoppia un vero e proprio caso. Da una parte c'è l'imprenditore che ha scomesso sulle energie alternative e che recentemente ha inaugurato uno stabilimento in provincia di Caltanissetta, il quale attacca la Regione per aver varato un piano energetico che definisce un bluff. Dall'altra c'è l'assessore il quale invece contrattacca dicendo che Moncada ha ricevuto molti contributi per la realizzazione di numerosi impianti.
Secondo Moncada, come si legge sul Giornale di Sicilia oggi in edicola, "ci vorranno trenta anni prima che l'assessorato all'Industria esamini le 1.700 domande giacenti, visto che va avanti a 3/4 pratiche al mese". Ma Venturi replica: "Le dichiarazioni del geometra Salvatore Moncada sono il paradosso di una Sicilia che non vuole cambiare. Mi domando perché mai le regole e la trasparenza nei procedimenti amministrativi facciano tanta paura. Cosa lo spinge a denunciare il falso sulla stampa dichiarando che le istanze presentate all'assessorato Industria sono 1700?".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati